Amare i nemici

“Ma io vi dico: Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano” (Matteo 5:44)

AMARE I NEMICI

Si parla tanto di amore, ma purtroppo di vero amore se ne vede davvero poco… Siamo propensi ad amare chi ci fa del bene, ma certamente non chi ci fa, o ci ha fatto in passato, del male. Questo non è un amore puro. Il vero amore non è legato alle circostanze esterne, né alle azioni altrui. Il vero amore è quello di Dio. La Bibbia dice che “Dio è amore” (I Giovanni 4:8) e che Egli “mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi” (Romani 5:8; N.R.). Gesù disse: “Amate i vostri nemici”, invitando a fare ciò che Egli stesso ha fatto per primo. Chi vive nel peccato è nemico di Dio, ma Egli continua ad amarlo! Dio odia il peccato, ma ama il peccatore. Gesù inoltre invita a pregare per coloro che ci perseguitano ed anche in questo ci ha lasciato un esempio mirabile quando sulla croce esclamò: “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno” (Luca 23:34). Com’è possibile amare i propri nemici e pregare per chi ci perseguita come fece Gesù? “Noi amiamo perché Egli ci ha amati il primo” (I Giovanni 4:19). È in virtù di quell’amore che possiamo essere rigenerati, diventare delle nuove creature, capaci di amare come Lui, persino i nostri nemici!

Commenti chiusi