La situazione in Niger, 18 Gennaio 2015

 

In concomitanza con i terribili eventi dell’attualità, è giunta la notizia di una triste persecuzione contro i cristiani che si sta consumando in Niger in queste difficili ore.

Il pastore delle Assemblee di Dio in Italia Davide Valentino si trova in quelle zone insieme a sua moglie Sara e ai suoi figli, Andrea e Gioele. Questa cara famiglia sta svolgendo il suo servizio missionario con dedizione e impegno. L’opera delle Assemblee di Dio in Italia li sta sostenendo con le preghiere che tutti i fratelli e le sorelle stanno elevando al Signore.

10897006_318262955048857_1921243253118880025_nConseguentemente alla rivolta  contro il giornale Charlie Hebdo, anche i cristiani di diverse denominazioni stanno subendo gravi danni alle loro chiese.

Ecco cosa scrive il fratello Davide Valentino sul proprio profilo Facebook:

“Cari fratelli e sorelle pace del Signore. Prima di tutto insieme a mia moglie vogliamo dire GRAZIE A TUTTI per il grande affetto mostrato verso di noi. GRAZIE GRAZIE GRAZIE. […] Chiese cattoliche, battisti, pentecostali e 16 chiese delle Assemblee di Dio sono state distrutte. Molti pastori hanno perduto la casa è tutto quello che avevano ma per la grazia di Dio stanno tutti bene insieme a tutta la fratellanza. L’orfanotrofio è’ stato saccheggiato ma i bimbi stanno bene e al sicuro. Io e la mia famiglia stiamo bene Dio ci protegge e guida i nostri passi. Per il momento tutto sembra via via calmarsi ma vogliamo vedere meglio nelle prossime ore. Siamo in contatto con l’ambasciata italiana che ci da tutte le comunicazione di volta in volta.”

Il fratello Valentino, inoltre, sta ospitando due famiglie di pastori locali.

Continuiamo a pregare per Davide e Sara Valentino (e per i loro bambini), ma anche per tutti gli altri missionari, pastori e fratelli che si trovano in questa difficile situazione.

Di seguito sono riportate alcune immagini dei danni subiti dalle nostre comunità in quelle zone.

2015-01-18 09.48.05

 

 

 

 

 

 

 

 

2015-01-18 09.48.07-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2015-01-18 09.48.06

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2015-01-18 09.48.07-2

Commenti chiusi