Deuteronomio 32:9-12 “Come l’aquila” Fr. Bullock

 

Deuteronomio 32:9-12

9 Poiché la parte del SIGNORE è il suo popolo, Giacobbe è la porzione della sua eredità. 10 Egli lo trovò in una terra deserta, in una solitudine piena d’urli e di desolazione. Egli lo circondò, ne prese cura, lo custodì come la pupilla dei suoi occhi. 11 Come un’aquila che desta la sua nidiata, volteggia sopra i suoi piccini, spiega le sue ali, li prende e li porta sulle penne. 12 Il SIGNORE solo lo ha condotto e nessun dio straniero era con lui.

Commenti chiusi